DANIEL LIBESKIND VISITA IL PALEIS HET LOO
7-8 febbraio 2018

Tappa fondamentale nel percorso creativo dell’artista è la visita al luogo in cui la sua installazione site specific verrà ospitata per tre anni.

Così l’8 febbraio, alle 11 del mattino, Daniel Libeskind, accompagnato dalla moglie Nina, e Domenico De Gaetano giungono nella cittadina di Apeldoorn e varcano il cancello dorato del Paleis Het Loo accolti dal direttore Michel van Maarseveen, dalla project manager  Marieke Berendsen, dalla conservatrice dei giardini Renske Ek e dal capo dei giardinieri Willem Zieleman.

Un meeting molto proficuo, denso e piacevole. Indimenticabile la vista spettacolare dei giardini dal tetto della residenza reale e molto utili le spiegazioni sul significato delle statue mitologiche, sui giochi d’acqua delle fontane classiche o sui colore dei fiori nei parterre fornite dagli esperti di Het Loo in risposta alle domande interessate dell’architetto americano. Al termine, caffè olandese e gianduiotti torinesi per concludere al meglio la visita.

Il giorno prima, in una pausa nella preparazione dell’incontro, giusto il tempo di ammirare all’EYE Filmmuseum di Amsterdam le suggestive installazioni cinematografiche attraverso le quali l’artista danese Jesper Just esplora l’identità e la relaziona tra i corpi e l’architettura nel suo caratteristico stile visivo.

Copyright ©2014 Volumina
Call Now Button