ANTEPRIMA DI TULSE LUPER IN TURIN DI PETER GREENAWAY AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO
19 GIUGNO 2002

“Libri di Greenaway e su Greenaway al mondo ne esistono moltissimi: cataloghi, raccolte di saggi, sceneggiature, riccamente illustrati, fotografici, libretti d’opera o semplici manuali sul suo cinema. Sia perché il regista inglese ama scrivere molto, sia perché il suo cinema ha sempre attirato l’interesse di molti critici e studiosi legati non solo alla settima arte. Ecco perché un libro sulle avventure di Tulse Luper a Torino deve essere diverso da tutti gli altri. Inoltre, il libro è strettamente legato al suo ambizioso progetto cinematografico Le valigie di Tulse Luper, che sfrutta le possibilità offerte dalle nuove tecnologie: il film sarà girato in digitale ed è collegato a siti internet, giochi on line e installazioni multimediali. Pertanto il libro deve sfruttare tutte le possibilità offerte dalle più innovative pratiche editoriali.” 

Così Domenico De Gaetano introduce il concept del libro Tulse Luper in Turin in un incontro al padiglione della Regione Piemonte della Fiera del libro, alle ore 17,30, insieme a Alessandro Amaducci, Paolo Levi, Sergio Toffetti e Alberto Vanelli. Vengono anche mostrate le prime immagini elaborate per il volume: una sorta di anticipazione della presentazione vera e propria che avverrà il 29 maggio alla mole Antonelliana.

Grande interesse suscita anche il modo in cui il libro è realizzato: stampato su otto tipi di carte diverse, cucito a mano, rilegato con una copertina in pelle, firmato dall’autore e custodito in una scatola di design, il libro è un’opera d’arte a tutti gli effetti. L’incontro è anche un modo per menzionare tutti i professionisti che stanno lavorando al progetto: dalla tipografia Sagat di Giancarlo Baietto, dove Piergiuseppe Molinar ha seguito la fase di pre-stampa, al legatore Daniele Chiodi, che nel suo laboratorio in via della Rocca sta cucendo a mano le pagine, fino a Giò Gatto, che ha ideato una scatola originale che si apre svitando le due viti con una monetina da 2 centesimi inclusa nella confezione (la monetina raffigura la Mole Antonelliana, il luogo in cui si svolgono le avventure di Tulse Luper a Torino).

Copyright ©2014 Volumina
Call Now Button